Questo sito istituzionale Ordinecostantinianoitalia.org è costruito come la “casa virtuale” della Real Commissione per l’Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e delle sue Delegazioni territoriali, dove far trovare tutto quello che riguarda la Sacra Milizia, le notizie sulle attività svolte e le previsioni e anticipazioni di eventi programmati, delle Delegazioni delle Real Commissioni per l’Italia, per la Serenissima Repubblica di San Marino e per il Granducato del Lussemburgo, della Real Commissione per l’Italia, del Gran Magistero.

Con il Web Architect di lungo corso, Pietro Macchi, è stato realizzato un sito il più leggero possibile e leggibile da ogni dispositivo. In questo modo, chi si collega al sito non spreca spazio web e corrente per il traffico dati, in virtù di una serie di buone pratiche che contemplano:

  • una adeguata politica di ottimizzazione per i motori di ricerca che permette agli utenti di raggiungere il sito solo se espressamente voluto;
  • esperienza di navigazione e interfaccia utente pensate per facilitare la fruizione dei contenuti  permettendo agli utenti di spendere il tempo necessario sul sito senza “perdersi” in grovigli di pagine ed elementi inutili;
  • scrittura di testi essenziale e sobria.

Il sito usa caratteri scelti in continuità con quelli già in uso dall’Ordine Costantiniano per affermare la volontà di evolversi rispettando il passato. I titoli usano un carattere “serif”, gradevole, con grazie che conferiscono un’atmosfera di tradizionalità, affidabilità e formalità. Gli altri testi sono invece scritti con un font senza grazie (sans serif) per garantire leggibilità ed agevolare la fruibilità degli scritti anche più estesi.

Le immagini sono trattate per non essere inutilmente “pesanti”. Sono rappresentate con il minimo delle risorse necessarie cercando l’equilibrio ottimale tra il consumo di dati e qualità di visualizzazione. Hanno bordi arrotondati per trasmettere armonia e accoglienza, in sintonia con lo spirto dell’Ordine.

Il sito non utilizza cookie, se non quelli strettamente necessari al funzionamento tecnico del sito stesso, nel completo rispetto della privacy dei lettori.

I testi sono “copyleft”, cioè liberi di viaggiare nella rete e non solo. La condizione perché ciò avvenga è solo quella di citarne la fonte.

Il sito coltiva, in continuità con l’esistenza reale dell’Ordine Costantiniano, la propria identità digitale, professionale, reputazionale nel rispetto della verità e del prossimo. Il sito cerca di non sprecare energia e cerca di essere accessibile a tutti, anche alle persone con disabilità, secondo le linee guida per l’accessibilità dei siti Web (Web Content Accessibility Guidelines), è navigabile da tastiera e usa colori che rispettano i livelli minimi di contrasto per agevolare la lettura alle persone con problemi di vista.

Dai test effettuati il sito è stato in grado di raggiungere anche il punteggio massimo di 100 in Performance, Accessibility, Best Practice e SEO del Lighthouse Performance Scoring.

Cercheremo di tenere il sito aggiornato nella tecnica e nei contenuti, sempre aperto al miglioramento.

1° marzo 2024

Cav. Vik van Brantegem
Responsabile della Comunicazione

con

Pietro Macchi, Web Architect