• Comunicazione

08.05.2020 - Pregare col cuore di figli la Madonna di Pompei, Compatrona dell’Ordine Costantiniano

Venerdì 8 maggio 2020, "al Santuario di Pompei si eleverà l’intensa preghiera della Supplica alla Madonna del Rosario”: è stato il Santo Padre a ricordarlo ieri, 6 maggio al termine dell'udienza generale. Papa Francesco ha esortato “tutti ad unirsi spiritualmente a questo popolare atto di fede e di devozione” che si compie ogni anno, a mezzogiorno, l’8 maggio e la prima domenica di ottobre. La preghiera, scritta nel 1883 da Bartolo Longo con il titolo “Atto d’amore alla Vergine”, è una risposta all’Enciclica Supremi Apostolatus officio con la quale Leone XIII, indicava la recita del Rosario per fronteggiare i mali della società. Papa Francesco invita a recitarla “affinché per intercessione della Vergine Santa, il Signore conceda misericordia e pace alla Chiesa e al mondo intero”. Quest’anno, con l'atto di devozione di mezzogiorno alla Vergine del Rosario di Pompei, con la quale si chiede a Maria di intercedere per i mali che affliggono l’intera umanità, provata dalla pandemia di Covid-19.


Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Real Commissione per l’Italia Il Primo Vice Cappellano Capo per l’Italia Cappellano Capo per il Nord Italia


Carissimi Cavalieri e Dame, ricorrendo domani, venerdi 8 maggio, la festa della Madonna di Pompei, nostra patrona, invito tutti nell’ora della supplica di mezzogiorno alla recita del rosario o almeno di una Ave Maria per impetrare dalla Madre e Regina delle vittorie contro il male, la salute dell’anima e del corpo. Buona festa a tutti! Don Fabio Fantoni Cappellano Gran Croce di Merito



Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Real Commissione per l’Italia Delegazione della Tuscia e Sabina


Su invito del Rev. Priore della Comunità agostiniana di Viterbo, P. Juaj Pigula, una Rappresentanza della Delegazione della Tuscia e Sabina parteciperà domani, 8 maggio, alla Supplica della Madonna di Pompei, Patrona del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, presieduta dal Vescovo di Viterbo, S.E.R. Mons. Lino Fumagalli. La tradizionale preghiera mariana verrà recitata innanzi alla venerata effige di Maria SS. Liberatrice, di cui ricorre quest'anno il VII centenario del culto pubblico e alla cui protezione si sono affidati i Cavalieri Costantiniani fin dalla istituzione della Delegazione, avvenuta nel 2002 per volontà del Gran Maestro, S.A.R. l'Infante di Spagna, Don Carlos di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Calabria. Per seguire la diretta in diretta streaming tramite la pagina Facebook della Parrocchia della SS. Trinità: QUI.


Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Real Commissione per l’Italia Delegazione di Piemonte e Valle d’Aosta


La Supplica alla Madonna di Pompei e la recita del Santo Rosario verrà celebrata da Don Damiano Cavallaro, venerdì 8 maggio alle ore 12:00. La Delegazione di Piemonte e Valle d’Aosta su iniziativa del Delegato Vicario, Dott. Cav. Mario Baschirotto e del Segretario Generale, Dott. Cav. Massimo Trasforini, insieme a tutto il Direttivo, ai Confratelli e agli Amici della Sacra Milizia, si unirà in preghiera, in streaming tramite il gruppo Facebook della Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta: QUI.

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube