• Comunicazione

29.11.2019 - Visita guidata alla mostra “Aquileia 2200 - Porta di Roma verso i Balcani e l’Oriente”

Visita guidata in esclusiva alla mostra “Aquileia 2200 - Porta di Roma verso i Balcani e l’Oriente” presso l'Ara Pacis a Roma

Roma, 29 novembre 2019 - Una nutrita rappresentanza di Cavalieri e Dame del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, provenienti da tutt’Italia, ha partecipato, presso il magnifico complesso dell'Ara Pacis a Roma, a una visita guidata in esclusiva alla mostra “Aquileia 2200 - Porta di Roma verso i Balcani e l’Oriente”.


L'esposizione, curata dalla Fondazione Aquileia 2200, ente presieduto dall'Ambasciatore Antonio Zanardi Landi, ha festeggiato fino al 1° dicembre l'anniversario della nascita nel 181 a.C. di uno dei più importanti centri dell’età romana imperiale e ne ha illustrato le numerose trasformazioni intervenute nel corso dei secoli. La città fu anche un importante centro di irradiamento del Cristianesimo e sede di quella che fu a lungo la più grande diocesi della Chiesa, estendendosi dal Lago di Como all'Ungheria.


Visita guidata in esclusiva del Sacra Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio alla mostra “Aquileia 2200 - Porta di Roma verso i Balcani e l’Oriente”. Nella foto da sinistra: l'Ambasciatore Alfredo Bastianelli; l'Ambasciatore Antonio Zanardi Landi, Presidente della Fondazione Aquileia 2200; S. Em. il Cardinale Dominique Mamberti, Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica; il Presidente della Real Commissione per l'Italia della Sacra Milizia, S. E. il Duca Don Diego de Vargas Machuca; il Vice Presidente nonché Delegato per Roma e Città del Vaticano, Principe Don Flavio Borghese.

A testimoniare l’importanza ed eccezionalità dell’evento, erano presenti alla manifestazione S. Em. il Cardinale Dominique Mamberti, Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, il Presidente della Real Commissione per l'Italia della Sacra Milizia S. E. il Duca Don Diego de Vargas Machuca, il Vice Presidente nonché Delegato per Roma e Città del Vaticano Principe Don Flavio Borghese, il Cancelliere Nob. Alessandro Pompili, il Delegato per la Repubblica di San Marino Dott. Cesare Tabarrini, insieme all’Ambasciatore in Italia Daniela Rotondaro. Erano presenti altresì l'Ambasciatore Alfredo Bastianelli, la Principessa Giovannella Moncada di Paternò; il Delegato per la Tuscia e Sabina Nob. Avv. Roberto Saccarello, il Pro Delegato per la Lombardia Dott. Ing. Gilberto Spinardi, il Coordinatore Generale della Delegazione per Roma e Città del Vaticano Prof. Dott. Giuseppe Schlitzer, il Segretario della Real Commissione per l'Italia, Dott. Michele Cantarano e il Responsabile della comunicazione della Real Commissione per l'Italia Vik van Brantegem.



La Fondazione Aquileia è stata istituita nel 2008 in seguito all'accordo tra il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Oltre al Ministero e alla Regione, soci della Fondazione sono il Comune di Aquileia e l'Arcidiocesi di Gorizia. Obiettivo della Fondazione è la valorizzazione dei monumenti, dei musei e del sito archeologico di Aquileia, iscritto dal 1998 nella World Heritage List dell'UNESCO, oltre che la creazione di un parco archeologico integrato con il tessuto urbano attuale.



12 visualizzazioni

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube