03.11.2019 - Funzione solenne per la consegna dei diplomi e medaglie di benemerenza a Burgio

Con la "Bolla Militantis Ecclesiæ" del 27 maggio 1718, Papa Clemente XI approvava l'Ordine Costantiniano, accordandogli numerosi privilegi e confermando i diritti vantati dai Farnese sull'Ordine nonché aggiungendone di nuovi, tra i quali il diritto di considerarlo, l'Ordine, nuovamente eretto ed istituito dal Duca Francesco Farnese con approvazione e confermazione Apostolica.


Una tappa importante che la Delegazione Sicilia Occidentale ha voluto ricordare in un evento organizzato dal Cav. Nino Sala, alla presenza officiante del Vescovo emerito di Patti S.E. Mons. Ignazio Zambito, del Sindaco Francesco Matinella e del Vicesindaco Maria Antonia Leo Virisario della ridente cittadina di Burgio (nota per la produzione di ceramiche di alta qualità), con la Celebrazione di una Santa Messa Solenne nella Chiesa Madre intitolata a S. Antonio Abate, domenica 3 novembre 2019.


Alla fine della celebrazione eucaristica, si è proceduto alla consegna ai benemerenti - Cavalieri, componenti delle Forze dell'Ordine, da questa delegazione segnalati - di diplomi e medaglie coniate in occasione della ricorrenza dei trecento anni dalla Bolla Militantis Ecclesiæ. In rappresentanza del Delegato, il Cav. di Gran Croce JS e prof. Salvatore Bordonali, il Confratello Cav. di Merito Salvatore Glorioso, ha proceduto, con il Vescovo Zambito, alla consegna dei Diplomi. Una agape fraterna ha concluso la serata.



Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube