06.05.2022 – Delegazione Marche e Romagna a apertura dell'Anno Giubilare della Scala Santa a Campli

Già abitata nel VI secolo a.C., con insediamenti risalenti forse al Neolitico, Campli è una fiorente cittadina abruzzese in Provincia di Teramo, a pochi km da Ascoli Piceno, inclusa tra i borghi più belli d’Italia. Del periodo medioevale rimangono numerosi edifici sacri ed il rinomato Palazzo del Parlamento denominato in seguito Palazzo Farnese, quando Campli nel 1538 entrò nei domini del Duca di Parma e Piacenza, Ottavio Farnese, a seguito delle sue nozze con Margherita d’Austria, figlia naturale dell’Imperatore Carlo V. Nel 1600, Papa Clemente VIII la eresse al rango di Città con un proprio Vescovato.

Nel gennaio del 1772, Papa Clemente XIV istituì con Privilegio Pontificio la Scala Santa, di 28 gradini in legno, la cui ascesa rigorosamente in ginocchio permette di lucrare l’indulgenza plenaria come per l’omonima Scala di Roma.

In occasione del 250° anniversario dell’istituzione dell’Anno Giubilare della Scala Santa, quest’anno è stata celebrata a Campli una solenne Celebrazione religiosa, presieduta dal Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Mons. Lorenzo Leuzzi, alla presenza delle massime Autorità cittadine.

La Delegazione Marche e Romagna del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, venuta a conoscenza dell’evento religioso a seguito di contatti con esponenti dell’Amministrazione comunale, ha inviato una propria rappresentanza composta dai cavalieri ascolani Costantino Brandozzi, Cavaliere di Merito e Vicenzo Lori, Cavaliere d’Ufficio, che hanno portato i saluti del Delegato Nob. Dott. Carlo dei Conti Cicconi Massi, Cavaliere Jure Sanguinis con Placca d’Oro a Mons. Lorenzo Leuzzi, Cappellano Gran Croce di Merito, Priore Reggente della Delegazione di Abruzzo e Molise, che ha molto apprezzato il gesto di attenzione.

I Cavalieri ascolani hanno partecipato, al seguito di Mons. Leuzzi, a tutte le fasi della solenne Celebrazione religiosa, dalla preghiera davanti la Scala Santa alle ore 18.30, alla successiva processione verso il Duomo, conclusasi alle ore 19.00 con la solenne Celebrazione Eucaristica di apertura dell’Anno Giubilare nella Cattedrale di Santa Maria in Platea.

Da sinistra: Il Cav. Costantino Brandozzi, il Sindaco di Campli Federico Agostinelli, il Vescovo Lorenzo Leuzzi e il Cav. Vincenzo Lori.

Nel corso dell’Anno Giubilare, fino al 6 maggio 2023, i pellegrini che saliranno la Scala Santa in ginocchio e in preghiera potranno lucrare l’indulgenza plenaria.


Vera TV – Inaugurato a Campli l'Anno giubilare della Scala Santa.

Vera TV - Borghi più belli d'Italia, a Campli il giorno della Scala Santa.

Archivio
Cerca per tag