09.09.2021 - “Emergenza Afghanistan”. Una risposta unanime della Delegazione della Tuscia e Sabina

In-divisa… Con-divisa la solidarietà non si ferma: una risposta unanime all’appello del Cappellano Militare Padre Battista Pellegrino dell’Ufficio Assistenza Spirituale del Distretto Militare di Frosinone. È bastato un solo SMS che la macchina dell’amore ha toccato il cuore dei Cavalieri del Sacro Militare Ordine di San Giorgio della Delegazione della Tuscia e Sabina del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, guidata dal Nob. Avv. Roberto Saccarello, Cavaliere Gran Croce Jure Sanguinis.

Un TAM TAM… ed in poche ore ecco il risultato. Numerosi capi di vestiario e scarpe sportive, quest’ultime provenienti da importanti sequestri dell’Autorità Giudiziaria, che verranno consegnati per la distribuzione ai rifugiati Afghani, nella sede di coordinamento dell’Associazione Culturale La lanterna Onlus di Arce in Provincia di Frosinone, struttura che attualmente ospita i fratelli Afghani.

Chiunque volesse contribuire autonomamente ad alleviare le difficoltà degli ospiti della suddetta struttura potrà farlo contattando il referente Sig. Giuseppe Violetta - Piazzale della Stazione 55, 03032 Arce (FR) – Cellulari: 339 241 57 41 e 328 104 26 38 – Email.



L’organizzazione di volontariato La Lanterna è stata fondata ad Arce nell’ottobre 2004. Ha come finalità quella di contribuire alla conoscenza e all’affermazione di Arce, dei suoi colori, della sua storia e della sua tradizione in Italia e nel Mondo. Dal 2009 realizza corsi di sostegno e aiuto scolastico per persone straniere, corsi musicali per mantenere le tradizioni popolari, continuando ad adoperarsi nell’assistenza delle persone in difficoltà economica sia italiane che straniere.

La Lanterna promuove azioni volte ad intervenire in maniera efficace sulla condizione di indigenza materiale in cui versano tante famiglie e persone del territorio della bassa Ciociaria, le quali spesso sono oscurate e ghettizzate dall’indifferenza e durezza di cuore o anche fastidio e insofferenza. Le attività attive sono:

- Banco Alimentare, Vestiario e Farmaceutico con il quale si dà sostegno a circa 500 persone (oltre 150 nuclei familiari) sotto la soglia di povertà.

- Sportello di orientamento per cittadini stranieri. Un servizio rivolto a cittadini extracomunitari, comunitari ed italiani, che fornisce assistenza e supporto.

- Sportello Legale. Servizio rivolto a tutti i cittadini che fornisce un primo orientamento su problematiche legali.

- Scuola di italiano per stranieri. Corso gratuito di lingua italiana per stranieri con possibilità di esami e certificazioni.

- Raccolta dei tappi. Un gesto così semplice rappresenta qualcosa di importantissimo in quanto legato ad una raccolta fondi destinata al sostegno delle persone in difficoltà.

- Scuola di Musica Popolare. Si tengono corsi per zampogna, ciaramella e tamburello. Per partecipare alla scuola non è necessaria alcuna conoscenza musicale.

La Lanterna è fondatrice e casa editrice della testata giornalistica L’Ago, mensile gratuito che si occupa di avvenimenti politici, culturali e sociali della bassa Ciociaria.

Archivio
Cerca per tag