12.04.2022 - Cena per i fratelli meno fortunati all'Istituto del Boccone del Povero di Palermo

Martedì 12 aprile 2022, come è ormai consuetudine, la Delegazione della Sicilia Occidentale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, guidata dal Delegato Il Nob. Prof. Salvatore Bordonali, Cavaliere Gran Croce Jure Sanguinis, ha offerto ai una cena ai meno fortunati all'Istituto del Boccone del Povero. A coordinare l’evento per l’Istituto il Dott Antonio Tocco.

L’Istituto fu fondato da Giacomo Cusmano, nato a Palermo il 15 marzo 1834, laureatosi in Medicina e Chirurgia, si rivela come il “Medico dei Poveri”. Il 23 maggio 1880 fonda la Congregazione delle Suore Serve dei Poveri e nel 1887 quella dei Missionari Servi dei Poveri, ovvero l’Opera del Boccone del Povero, un istituto religioso maschile di diritto pontificio. I membri di questa Congregazione, detti popolarmente Bocconisti o Cusmaniani, pospongono al loro nome la sigla S.d.P.

Il menù cucinato dai Cavalieri e Dame Costantiniani prevedeva rigatoni con ragù bianco, salsiccia e patate al forno, coca cola e una buona fetta di colomba. La fatica della preparazione è stata allietata dalle "spettacolari" panelle e crocchè del Maestro Totò, preparate per i Cavalieri e Dame intervenuti.

Alla fine della giornata, dopo la consegna dei pasti, il Delegato ha ringraziato i Cavalieri che si sono prestati a questa meritevole iniziativa ed in particolare coloro i quali che non hanno potuto partecipare ma che hanno fattivamente contribuito alla realizzazione dell'evento.

Archivio
Cerca per tag