12.06.2021 - Pellegrinaggio della Delegazione Toscana in occasione dell’Anno Santo Jacobeo a Pistoia

Si è svolto sabato 12 giugno 2021 a Pistoia il Pellegrinaggio dei Cavalieri della Delegazione Toscana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio in occasione dell’Anno Santo Jacobeo 2021. Provenienti da diverse Delegazioni, oltre cento tra cavalieri, dame, postulanti ed invitati si sono ritrovati nel primo pomeriggio presso il Santuario della Madonna delle Grazie o del Letto. Qui ha avuto luogo la Solenne Cerimonia di benedizione dei mantelli e delle insegne, con consegna dei diplomi ai Confratelli nuovi ammessi e ai Cavalieri promossi.



I Cavalieri Costantiniani hanno poi sfilato in processione nelle vie del centro di Pistoia. Al Battistero si è svolto un momento di preghiera giubilare, per poi accedere alla Cattedrale di San Zeno attraverso la Porta Santa.



Nella Cattedrale le celebrazioni sono proseguite con la Santa Messa ed il saluto del Vescovo di Pistoia. Mons. Fausto Tardelli, per poi concludersi con un momento di toccante ed intenso raccoglimento in preghiera al cospetto della Sacra Reliquia dall’Apostolo Giacomo “il Maggiore”, venerata in Pistoia sin dal 1145 [QUI].



Hanno preso parte alla giornata giubilare rappresentanze delle autorità cittadine, tra le quali il Vice Prefetto Vicario, il Capo di Gabinetto della Questura, il Sindaco di Pistoia, l'Assessore al Turismo e alle manifestazioni jacobee, il Vice Sindaco di Montecatini Terme ed il Console onorario del Senegal in rappresentanza di S.E. Martin Pascal Tine, Ambasciatore del Senegal presso la Santa Sede.



Al termine della Santa Messa, alla presenza del Vescovo di Pistoia, Mons. Tardelli, è stata data lettura dell’indirizzo di saluto inviato ai pellegrini dal Presidente della Real Commissione per l’Italia, S. E. il Duca Diego de Vargas Machuca ed il Vescovo ha impartito la sua benedizione ai presenti e a tutta la Sacra Milizia Costantiniana. Con l'evento giubilare, organizzato dalla Delegazione Toscana con il supporto della Cancelleria della Real Commissione per l’Italia, in collaborazione con la Diocesi di Pistoia e con l'Amministrazione Comunale Pistoiese, cui va un sentito ringraziamento, la Sacra Milizia si è posta, ancora una volta, come baluardo della Fede e della speranza nel segno dei valori cristiani, soprattutto in questo delicato periodo di incertezze.



Le attività poste in essere dalla Delegazione in tutte le province della Toscana, infatti, quotidianamente contribuiscono a garantire la giusta assistenza alle categorie più fragili a causa della pandemia, assicurando nel contempo un minimo reddito ai più bisognosi. Anche in questa occasione, sono stati devoluti importanti donativi alla Diocesi di Pistoia, alla Cattedrale di San Zeno, al Santuario della Madonna delle Grazie o del Letto e all’Associazione “Il sorriso di Bea” Onlus, realtà empolese che supporta le cure domiciliari di malati oncologici.



Nel ringraziano tutti coloro che hanno onorato l’evento con la loro presenza e nel sopportare le attività caritative della Delegazione Toscana, il Consiglio di Delegazione rivolge un augurio speciale alle Dame e ai Cavalieri nuovi ammessi.

Ampia fotogallery su Lanazione.it: QUI.

Archivio
Cerca per tag