13.05.2021- Attività benefica della Delegazione Toscana in favore di una parrocchia del Senegal

Le Dame e i Cavalieri della Delegazione Toscana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, quest’anno hanno celebrato la memoria liturgica di Nostra Signora di Fatima in modo particolare. Raccogliendo la segnalazione dell’Avv. Adrea Ermini, Console Onorario della Repubblica del Senegal a Livorno, si sono adoperati per la raccolta di un donativo in denaro e di arredi liturgici che, attraverso i canali diplomatici sono stati consegnati direttamente nelle mani di Padre Marcel, parroco di Nostra Signora di Fatima a Koungheul in Senegal. Koungheul è uno dei tre comuni che compongono l’omonimo dipartimento, il maggiore per dimensione della regione di Kaffrine. Molto vicino al confine con il Gambia, la zona è caratterizzata dalla presenza della missione cattolica, che quotidianamente assiste sia spiritualmente, sia materialmente la popolazione locale, nella quale è fortemente radicata la fede Cattolica.



Grazie al sostegno delle Dame e dei Cavalieri della Delegazione Toscana e al prezioso aiuto di Don Franco Guiducci, Cappellano di Merito e del Cav. Massimo Illiano, Coordinatore per la Toscana Occidentale, è stato raccolto un donativo in denaro, un calice con copricalice, un aspensorio, delle patene, casule e stole, quattro candelabri con cento ceri, delle tovaglie d’altare e una sacra icona di San Giorgio che andrà ad arredare la chiesa di Nostra Signora di Fatima.



Lo scorso 13 maggio, in Roma, il pro-Delegato per la Toscana, Cav. Massimo Planera ed il Cav. Massimo Illiano, accompagnati dal Console Andrea Ermini, sono stati ricevuti dal Segretario Generale dell’Ambasciata del Senegal in Italia, Dott. Saidou Sall (ai quali i Cavalieri della Toscana hanno donato un defibrillatore automatico da inviare presso la missione di Koungheul) e daS.E. l’Ambasciatore del Senegal presso la Santa Sede, Dr. Martin Pascal Tine. I due diplomatici hanno ringraziato la Sacra Milizia per il supporto e la vicinanza al popolo senegalese, mostrando molto interesse per l’Ordine Costantiniano e le sue attività e hanno accettato l’invito a partecipare, il prossimo 12 giugno, al pellegrinaggio dei Cavalieri Costantiniani che avrà luogo a Pistoia in occasione dell’Anno Santo Iacobeo 2021 [QUI].



Un particolare ringraziamento da parte del Delegato ad Interim Carlo Testi, Cavaliere di Gran Croce di Merito va al Cav. Massimo Illiano, all’Avv. Andrea Ermini e a Don Franco Guiducci, per l’impegno profuso nella raccolta e per essersi adoperati affinché quanto raccolto giungesse presso la parrocchia di Nostra Signora di Fatima in tempo per celebrare la memoria liturgica.

Archivio
Cerca per tag