15.11.2022 – Cena per i fratelli meno fortunati al Boccone del Povero di Palermo

Come da consuetudine, martedì 15 novembre 2022, la Delegazione Sicilia Occidentale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio guidata dal Delegato, il Prof. Salvatore Bordonali, Cavaliere Gran Croce di Giustizia, ha organizzato una cena per i fratelli meno fortunati presso il Boccone del Povero di Palermo, un momento di solidarietà in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri tanto auspicata e poi istituita da Papa Francesconel 2017 dopo il Giubileo della Misericordia: ”La povertà non è un'entità astratta, ma ha il volto di donne, di uomini e di bambini sfruttati per vili interessi, calpestati dalle logiche perverse del potere e del denaro”.

Cavalieri e Dame, oltre a finanziare l’evento, si sono avvicendati in cucina per preparare le pietanze e in refettorio per servire, sparecchiare e poi riordinare. Il Delegato li ha ringraziato per essere intervenuti e aver reso il servizio ai fratelli meno fortunati.

L’Istituto fu fondato dal Beato Giacomo Cusmano (1834-1888), medico e sacerdote, che per il suo funzionamento lo stesso fondò nel 1880 le Serve e i Servi dei Poveri e nel 1887 i Missionari Servi dei Poveri, ovvero Opera del Boccone del Povero, un istituto religioso maschile di diritto pontificio, i cui membri sono chiamati Bocconisti o Cusmaniani. Oggi, l’Istituto è guidato da Padre Salvatore Fiumanò, S.d.P.

Il Boccone del Povero è un luogo molto amato dal Gran Maestro, S.A.R. il Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Duca di Calabria, Conte di Caserta, Capo della Real Casa delle Due Sicilie. Nel pomeriggio di venerdì 24 settembre 2021, in occasione del matrimonio del loro figlio primogenito, S.A.R. il Principe Don Jaime di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Noto, il Gran Maestro accompagnato dalla consorte Donna Sofia ha compiuto una visita all’Istituto. Deposti gli abiti formali, lui stesso ha cucinato e distribuito le pietanze, con i suoi quattro figli maschi (foto sopra). LL.AA.RR. i Duchi di Calabria, vicini alle necessità dei meno fortunati nelle antiche capitali di Napoli e Palermo del Regno delle Due Sicilie, hanno poi offerto un pranzo speciale per un intero mese agli ospiti bisognosi delle mense di carità presso l’Associazione Centro La Tenda Onlus al Rione Sanità di Napoli e presso l’Istituto Boccone del Povero di Palermo.

Archivio
Cerca per tag