16.01.2021 - Commemorazione del pio transito di Don Giuseppe Ambrosio a San Giuseppe Vesuviano

Aggiornamento: gen 17

Sabato 16 gennaio 2021 presso il Santuario di San Giusepp Vesuviano in provincia di Napoli è stata celebrata la Santa Messa in ricordo della fondazione del Santuario, grazie alla iniziativa del Direttore, Padre Angelo Catapano, C.S.I. Anche quest’anno i Padri Giuseppini di San Giuseppe Vesuviano hanno invitato la Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio a presenziare la Santa Messa di commemorazione annuale per il 64° anniversario del pio transito di Don Giuseppe Ambrosio, in odore di santità.



Il fondatore del Santuario di San Giuseppe fu insignito della Croce Costantiniana, come Cappellano di Merito da S.A.R. Don Alfonso di Borbone della Due Sicilie, Conte di Caserta, nel lontano 1913.



Alla prima attività in presenza, dopo la sospensione per l’emergenza sanitaria, la Delegazione di Napoli e Campania ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di Cavalieri, Dame, Postulanti ed amici dell’Ordine Costantiniano.



La Santa Messa è stata celebrata da Padre Angelo Catapano, CSI, coadiuvato dal Diacono Don Carlo Giuliano, Postulante della Sacra Milizia. Nella sua omelia il celebrante si è soffermato sulla vita di Don Giuseppe Ambrosio e sulla storia del Santuario di San Giuseppe Vesuviano, descrivendo la maestosità della facciata esterna e la splendida cupola dal diametro di 10 metri, così come all’interno le tre navate suddivise da colonne di granito, il prezioso altare e i numerosi dipinti che rivestono le pareti. L'intento del Direttore del Santuario è di farlo diventare un centro sempre più vivo del carisma giuseppino.



Tra i Cavalieri presenti, oltre al Delegato, il Nob Manuel de Goyzueta dei Marchesi di Toverena e di Trentenare, Cavaliere di Giustizia; il Conte Giuseppe Majo-Orsini, Cavaliere Jure Sanguinis; il Cerimoniere della Delegazione, Cav. Domenico Giuseppe Costabile; i Cavalieri di Merito con Placca Ettore Araimo, Prof. Antonio De Stefano, Avv. Gesualdo Marotta; i Cavalieri di Merito Dott. Giuseppe Russo, Prof. Luigi Cerciello, Col. Nicola Amodeo; i Cavalieri di Ufficio Prof. Valerio Sacco, Arch. Carlo Iavazzo, Ing. Nicola Annunziata, Mar. Nicola Carifi, P.I. Felice Carifi, Avv. Paolo Carbone, Mar. Carmine Napolitano, Mar. Roberto Russo, P.I. Antonio Caputo; i Postulanti Alessandro Franchi, Cap. Bruno De Palma, CM Andrea Albertini, Nicola Di Frenna, Rodolfo Armenio; amici dell’Ordine Costantiniano Ferdinando Ambrosio, Avv. Vincenzo Iovino.



Inoltre, era presente una delegazione del Real Circolo Francesco II di Borbone (foto sopra), guidata dal Responsabile della Sezione San Michele Arcangelo di Ottajano, il Cav. Dott. Attilio Giordano e il Segretario per Napoli e Campania, il Sig. Nicola Di Frenna.



Il Delegato, dopo aver recitato la Preghiera del Cavaliere, si è trattenuto in Sacrestia con il Parroco e tutti i Cavalieri, postulanti e amici, per un momento conviviale e un brindisi augurale al nuovo anno e a tutta la Delegazione di Napoli e Campania.

Archivio
Cerca per tag