Please reload

Post recenti

Scomparsa di Sua Em.za Rev.ma il Signor Cardinale Dario Castrillon Hoyos - Gran Priore della Sacra Milizia

May 18, 2018

1/1
Please reload

Post in evidenza

Conferenza del Delegato Vicario per il Triveneto Nob. Cav. Avv. Paolo Borin “Ciclo conoscitivo fra Delegazioni: La Delegazione del Triveneto”

June 21, 2018

Ciclo conoscitivo fra Delegazioni: La Delegazione del Triveneto

21 giugno 2018

 

I Cavalieri della Delegazione Lombarda hanno ospitato il Delegato Vicario del Triveneto, il Nob. Avv. Paolo Borin,  Cavaliere di Gran Croce Jure Sanguinis membro della Real Commissione per l’Italia, in un incontro fraterno conoscitivo organizzato nell’ambito del Programma Culturale curato dal Responsabile Cav. Prof. Edoardo Teodoro Brioschi, docente all’Università Cattolica di Milano, in presenza del Presidente della Real Commissione per l’Italia, Balì Gran Croce di Giustizia, S.E. Duca don Diego de Vargas Machuca e del Delegato Vicario Cav. Ing. Gilberto Spinardi.

 

Prosegue il ciclo di incontri fra le varie Delegazioni, destinati ad approfondire le realtà di ciascuna. Iniziativa apprezzata particolarmente dal relatore, che valuta fraterna, amichevole e costruttiva. Plaude per l’idea che offre opportunità per incontrarsi, conoscersi e consente di mettere in comune esperienze, un’iniziativa da condividere.

 

La Delegazione Triveneto è sorta 10 anni fa – specifica il relatore - per una grande intuizione del Presidente della Real Commissione  per l’Italia S.E. Duca de Vargas Machuca.

E’ vastissima ed ha la sua sede a Padova. Comprende le tre regioni Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige e per questioni geografiche viene consentita la confluenza anche dei Cavalieri dell’Emilia Romagna che non hanno ancora un presidio strutturato.

 

Il Nob. Cav. Avv. Paolo Borin desidera manifestare il suo grande apprezzamento per la libertà e la fiducia che il Presidente della Real Commissione per l’Italia concede alle strutture locali di organizzarsi, di crescere e di costruire affidandosi al buon senso dei propri Delegati, nonostante il doveroso organismo centrale, per le quali ringrazia sentitamente.

 

Il Delegato Vicario riferisce con grande gioia che all’interno della sua Delegazione riscontra un clima positivo, sano, e fraterno, un cameratismo senza rivalità che ha dato luogo ad amicizie sincere che perdurano anche al di fuori dell’ambito Costantiniano e che legano tutti.

 

Al termine del suo intervento ha preso la parola il Delegato Vicario della Lombardia, il Cav. Ing. Gilberto Spinardi, comunicando che il recente ritiro spirituale tenutosi a Mantova, fortemente voluto con la Delegazione Triveneto, ha posto le prime basi per una proficua integrazione fra le due Delegazioni, e che gli sforzi messi in atto di recente, come la creazione della rappresentanza di Brescia, sono indirizzati proprio a consolidare questa fraterna integrazione.

 

A cura del Cav. Luca Di Francesco

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag