23.04.2022 – Pellegrinaggio della Delegazione della Tuscia Sabina a Montefiascone

Come abbiamo annunciato [QUI], sabato 23 aprile 2022 è tenuto in Montefiascone il pellegrinaggio della Delegazione della Tuscia e Sabina del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio per celebrare congiuntamente San Giorgio Martire, Patrono della Sacra Milizia, e Santa Lucia Filippini, Patrona secondaria della Diocesi di Viterbo, nella ricorrenza del 350° anniversario della sua nascita.

La Santa Messa nella Chiesa di San Pietro è stata officiata da Dom Ugo Tagni, Abate Presidente della Congregazione cistercense di Casamari, assistito dai Cappellani costantiniani Prof. Padre Rocco Ronzani, O.S.A., Prof. Padre Pierdomenico Volpi, S.O.Cist. e Prof. Don Paolo di Luigi.

Nella sua magistrale omelia, dopo aver ricordato le figure di San Giorgio e di Santa Lucia Filippini, Dom Tagni ha esortato i Cavalieri, Dame e Volontari presenti a seguire il loro esempio, testimoniando coraggiosamente la Fede attraverso opere di apostolato e di carità.

Sono seguiti i saluti e i ringraziamenti del Delegato, il Nob. Avv. Roberto Saccarello, Cavaliere Gran Croce Jure Sanguinis con Placca d'Oro, che ha dato anche lettura del messaggio pervenuto da parte del Presidente della Real Commissione per l’Italia, S.E. il Duca Don Diego de Vargas Machuca, Gentiluomo di Sua Santità, Bali Gran Croce di Giustizia decorato con Collare.

Al termine del sacro rito, i partecipanti al pellegrinaggio si sono recati processionalmente nella Basilica Concattedrale di Santa Margherita per varcare la Porta Santa e venerare le reliquie di Santa Lucia Filippini. Nella cripta del Tempio sono stati accolti dalla Madre Superiora dell’Istituto delle Maestre Pie Filippini, che ha illustrato la vita e le opere di Santa Lucia.

Successivamente alla riunione conviviale, tenutasi presso il refettorio del Monastero di San Pietro delle Benedettine dell’Adorazione perpetua del SS. Sacramento, i Cavalieri, le Dame e i Volontari con i loro familiari hanno visitato, grazie ad una speciale concessione da parte della Madre Priora, l’antico complesso monastico benedettino, con particolare riferimento alla camera della mistica benedettina Maria Cecilia Baj (sec. XVIII), alla biblioteca e all’archivio.

Durante il pellegrinaggio sono state donate alle suore benedettine del Monastero di Montefiascone mille mascherine e del gel igienizzante.

Foto del Cav. Gennaro Vernillo.

Archivio
Cerca per tag