23.10.2022 - Incontro della Delegazione del Triveneto a Valeggio sul Mincio

Aggiornamento: 28 ott

Come abbiamo annunciato [QUI], la mattina di domenica 23 ottobre 2022, Cavalieri, Dame e Amici della Delegazione del Triveneto del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, alla presenza di S.E. il Duca Don Diego de Vargas Machuca, Balì Gran Croce di Giustizia decorato con Collare, Presidente della Real Commissione per l'Italia, si sono riuniti nella storica Villa Sigurtà, a Valeggio sul Mincio in provincia di Verona. Guidati dai padroni di casa, i Conti Carlos e Clelia Ruiz Berdejo y Sigurtà, anch'essi Confratelli Costantiniani, i partecipanti all'evento hanno compiuto una visita alla villa e potuto ammirare le stanze dove, agli albori della terza guerra d'indipendenza, hanno alloggiato personaggi illustri come Napoleone III e Francesco Giuseppe d'Asburgo, e più tardi numerosi Premi Nobel e "teste coronate", tra cui l'attuale Re Carlo III del Regno Unito quando era Principe di Galles.

Alla giornata erano presenti, tra gli altri, l’Ing. Gilberto Spinardi, Cavaliere Gran Croce di Merito, Delegato Vicario per la Lombardia e il Nob. Saverio Adilardi, Cavaliere di Giustizia dell’Ordine Costantiniano, Cavaliere di Onore e Devozione in Obbedienza dell’Ordine di Malta e Delegato per Verona (competente per le province di Verona, Vicenza e Trento) del Sovrano Militare Ordine di Malta.

In una splendida giornata di sole pressoché estivo, la visita della sontuosa dimora si è conclusa con una passeggiata nello spettacolare parco, ricco di piscine, ninfei, voliere, piante esotiche e secolari.

Poi, è stata celebrata la Santa Messa, officiata dal Cappellano della Delegazione, Monsignore Giancarlo Battistuzzi, Cappellano Gran Croce di Merito.

A seguire la consegna dei diplomi di promozione a due Cavalieri, che non hanno potuto partecipare al Solenne Te Deum celebrata venerdì 14 ottobre 2022 nella Basilica Magistrale di Santa Croce al Flaminio in Roma [QUI].

Quindi, dopo l’aperitivo, si è tenuta l'agape fraterna sino al primo pomeriggio.

In chiusura vi è stato un appassionato intervento, incentrato soprattutto sui nuovi progetti Costantiniani, accolto da una standing ovation, di S.E. il Duca de Vargas Machuca, a cui S.E. l'Ambasciatore SMOM, Nob. Paolo dei Conti Borin, Cavaliere Gran Croce di Giustizia, Membro del Consiglio della Real Commissione per l'Italia, ha consegnato un ricordo speciale da parte di S.A.S. il Principe Don Benedetto Orsini, Principe di Vallata, Cavaliere di Gran Croce di Giustizia, Delegato per il Triveneto.


Archivio
Cerca per tag