26.02.2021 – Conversazione Costantiniano su Napoli e Spagna in onore di Santiago

Venerdì 26 febbraio 2021 alle ore 18.00 si terrà la Quinta Conversazione Costantiniana online sul canale YouTube della Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio sul tema Napoli e Spagna: fede, beneficenza, progresso, dal XVI Secolo a Carlo di Borbone. In occasione dell'Anno Santo Giacobeo. Considerati i grandi e secolari legami che esistono tra Napoli e Spagna, tra la Real Casa delle Due Sicilie e la Corona di Spagna, tra l’Ordine Costantiniano e la penisola iberica, infine, considerato che dall'anno 2014 il Gran Maestro del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, S.A.R. il Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Calabria, Conte di Caserta, Capo della Real Casa delle Due Sicilie, è anche Presidente del Real Consiglio degli Ordini Militari Spagnoli, volendo celebrare degnamente il vigente Anno Giubilare Giacobeo, la Delegazione di Napoli e Campania propone una Conversazione intitolata Napoli e Spagna: fede, beneficenza, progresso, dal XVI Secolo a Carlo di Borbone. In occasione dell'Anno Santo Giacobeo.



La Quinta Conversazione online tratterà dei rapporti tra il Regno di Napoli ed il Regno di Spagna sotto il punto di vista dell'impegno e della presenza dell'aristocrazia e degli uomini di istituzione e di governo nelle buone opere di beneficenza, di progresso tecnico e tecnologico ed anche di Fede, dal periodo vicereale fino a Carlo di Borbone. Uno dei fili conduttori della Conversazione sarà la commemorazione e l’auspicio dell’Anno giubilare di San Giacomo. Dunque, il fine di questo iniziativa della Delegazione di Napoli e Campania non è soltanto culturale e di Fede ma parte anche dal desiderio di far conoscere al largo pubblico, che l'aristocrazia o le istituzioni spagnole in Napoli hanno dato un contributo molto importante alla Città, differentemente da quanto molta storiografia falsamente racconta. Nel contesto della Conversazione sarà presentato in anteprima un’unicum documentale, che prossimamente sarà esposto ad una mostra internazionale presso la Biblioteca Nacional de España di Madrid, ossia un manoscritto di inizio secolo XVIII, che racconta di un pellegrinaggio verso Santiago de Compostela.

Interverranno alla diretta streaming: - Il Nob. Manuel de Goyzueta dei Marchesi di Toverena, Delegato per Napoli e Campania, per i Saluti introduttivi e la Presentazione. - Il Nob. Don Carlos Maldonado Valcàrcel, Console Generale del Regno di Spagna: per i Saluti istituzionali. - Il Duca Don Landolfo Ambrogio Caracciolo Principe di Melissano e di Scanno, Governatore della Real Hermandad de Nobles Españoles de Santiago en Nápoles. - Il Prof. Gianandrea dei Baroni de Antonellis, Università del Molise. - Il Prof. Paolo Caucci von Saucken, Presidente del Centro Italiano Studi Compostellani - L' Ing. Gionata Barbieri, Segretario Generale della Delegazione, in qualità di videomoderatore, - L'Ing. Patrizio Giangreco, Responsabile della Comunicazione della Delegazion, per le domande del pubblico.

Le modalità di partecipazione sono quelle consuete, connettendosi venerdì 26 febbraio 2021 entro le ore 18.00 sul Canale YouTube della Delegazione di Napoli e Campania e cliccando sulla miniatura della locandina quando essa comparirà con l'indicazione in rosso LIVE/DIRETTA: QUI.

Archivio
Cerca per tag