27.03.2022 - Presentazione di “In difesa dell’umano. La filosofia di Karol Woityła” ad Agrigento

Domenica 27 marzo 2022, la Delegazione Sicilia Occidentale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ha organizzato presso la Sala Convegni della Parrocchia S. Teresina di Gesù Bambino ad Agrigento, la presentazione del volume “In difesa dell’umano. La filosofia di Karol Woityła” (D’Ettoris Editori 2021, 264 pagine) di Daniele Fazio.

Il pensiero filosofico di Karol Wojtyła viene presentato in questo studio come una grande difesa dell'umano davanti ai tentativi ideologici - negatori del realismo metafisico - di riduzione o ri-creazione gnostica dell'umanità. La sua filosofia, intreccio tra fenomenologia e tomismo, è da considerarsi come una contro-rivoluzione antropologica, ossia come una risposta non solo attuale, ma anche di principio alle forme moderne e contemporanee di pensiero a-personalistico e anti-personalistico. Il testo, quindi, illumina lo straordinario lavoro filosofico di Karol Wojtyła - forse ancora troppo poco conosciuto - negli anni precedenti al suo Pontificato, mettendolo a confronto con l'esistenzialismo ateo, con il marxismo, con la rivoluzione culturale del '68 e con il transumanesimo e il post-umano. La ricostruzione di tali plessi teorici, altresì, implicitamente fornisce nuovi stimoli e materiali di riflessione.

Ha introdotto i lavori il Prof. Alberto Maira, Cavaliere di Merito con Placca che, nel porgere i saluti del Delegato della Sicilia Occidentale, il Nob. Prof. Salvatore Bordonali, Cavaliere Gran Croce Jure Sanguinis, ha ringraziato i Cavalieri e le Dame della Città dei Templi per l’impegno profuso nell’organizzazione dell’evento. Il relatore Padre Bruno De Cristofaro ha offerto una dotta e ricca analisi del pensiero filosofico e teologico di San Giovanni Paolo II, che ha fornito stimoli di riflessione sull’attualità del suo pensiero e sulle sfide poste in atto dalla rivoluzione antropologica, quale esito ultimo del processo di scristianizzazione dell'Occidente. Ha concluso i lavori il Prof. Daniele Fazio, docente di filosofia, autore dello studio, il quale ha puntualizzato lo straordinario pensiero di Karol Wojtyła come filosofo, come teologo, come vescovo e come Sommo Pontefice.

La serata si è conclusa con un’agape fraterna.

Archivio
Cerca per tag