27.01.2021 - Rapporto tra Fede e Legalità. Conversazione Costantiniana con il Dott. Raffaele Cantone

Oggi è stata pubblicata la registrazione post-montaggio della Conversazione Costantiniana online “Il rapporto tra Fede e Legalità” di martedì 19 gennaio 2021, che ha avuto come ospite relatore il Dott. Raffaele Cantone, Procuratore della Repubblica in Perugia.

La tematica trattata dal relatore è molto importante e sempre attuale: la speranza del recupero di persone con un passato criminale attraverso il potente ausilio della Fede; la benemerita azione dei Cappellani nelle carceri; l'impegno ad agire secondo scienza e coscienza di giudici, anche a costo della propria vita; il Clero vittima e martire delle mafie; l'impegno della società civile cattolica nel contrastare la cultura malavitosa, non solo con il ricordo di chi ha perso la vita contrastandola, ma anche agendo attivamente; le strumentalizzazioni della Fede (che però non è vera Fede) in chiave propagandistica della criminalità; l'azione sempre più esplicita, crescente e determinante del Magistero Petrini contro le criminalità; etc .

Il Relatore ha rivolto particolare attenzione alla causa di beatificazione del giudice Rosario Livatino, ucciso dalla mafia nel 1990, che volge a compimento. Accodandoci alle considerazioni del Dott. Cantone in merito, anche la Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano plaude convintamente e gioisce per l'esito favorevole a cui giunge la causa di beatificazione.

Infine, il Dott. Cantone, sollecitato anche dalle domande del pubblico della diretta streaming, ha illustrato alcuni suggerimenti e proposte per una più efficace azione dei Cattolici contro l'illegalità, che anche la Delegazione di Napoli e Campania intende fare propri.



Archivio
Cerca per tag

© 2021 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube