27.04.2022 – Santa Messa per la festa di San Giorgio a Lussemburgo

In occasione della festa di San Giorgio, i Cavalieri della Real Commissione per il Lussemburgo si sono riuniti mercoledì 27 aprile 2022 nella Chiesa di San Giovanni Battista sulle rive dell'Alzette nel quartiere storico di Grund della Città di Lussemburgo.



La Santa Messa è stata celebrata dal Cappellano Don Luc Schreiner, alla presenza del Presidente, S.A.I.R. l’Arciduca István Franz Leopold d'Austria, Principe Reale d'Ungheria e Boemia, Balì Gran Croce di Giustizia.

La Chiesa di San Giovanni Battista è menzionato già nel 1309 nel documento di fondazione del Conte Enrico VII. Una nuova chiesa fu eretta nel 1606, quando - dopo che l'originaria abbazia benedettina dell'Altopiano di Altmünster fu distrutta nel 1542 - i monaci benedettini costruirono la nuova abbazia Neumünster nel distretto di Grund della Città di Lussemburgo.

L’aspetto attuale della Chiesa di San Giovanni Battista, tuttavia, risale all'epoca in cui l’Abbazia di Neumünster a sua volta fu distrutta da un incendio nel 1684, ma fu ricostruita nello stesso sito nel 1688 e ampliata nel 1720. Notevoli sono il portale rinascimentale, il ricco coro barocco, il bellissimo organo costruito nel 1710 e la Madonna Nera con Bambino, scolpita intorno al 1360, oggetto di grande venerazione per i miracoli in tempi di emergenza.

Dopo la rivoluzione francese, l’Abbazia di Neumünster servì da stazione di polizia e da prigione prima di diventare una caserma per i Prussiani dopo la sconfitta di Napoleone Bonaparte nel 1815. A partire dal 1867, è divenuta ancora una volta una prigione di stato. Durante la Seconda Guerra Mondiale, i nazisti usarono l'abbazia per imprigionare i dissidenti politici che erano contro l'occupazione del Lussemburgo. Dal 1997, è la sede dell'Istituto europeo di percorsi culturali. Dopo ampi lavori di ristrutturazione, Neumünster è stata aperta al pubblico nel maggio 2004 come luogo di incontro e centro culturale, ospitando concerti, mostre e seminari.

Dopo la Celebrazione Eucaristica è seguita una cena nel vicino Cercle Munster.

Archivio
Cerca per tag