04.10.2020 – Ottobre sacro a Biancavilla

La Città di Biancavilla, benché permanga lo stato d’emergenza sanitaria, ha voluto ugualmente festeggiare in modo solenne i suoi Santi Patroni nei primi giorni del mese di ottobre. I festeggiamenti quest’anno sono stati celebrati tutti all’interno della Basilica Collegiata della B.V. Maria dell’Elemosina, mentre non sono state celebrate le tradizionali processioni con le reliquie e i simulacri di S. Zenone e S. Placido e dell’Icona della Madonna, in osservanza delle disposizioni relative allo stato di emergenza emanato dal Governo.



Domenica 4 ottobre 2020, in occasione del patrocinio di Maria SS. dell’Elemosina – Madre della Divina Misericordia, si è svolta la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Rino La Delfa, Docente di Ecclesiologia, già Preside della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia “S. Giovanni Evangelista” di Palermo, con la partecipazione del Clero e dell’Associazione “Maria SS. dell’Elemosina”.


Alla solenne cerimonia, alla quale hanno partecipato tutte le locali autorità civili, militari e religiose, ha presenziato anche una rappresentanza della Delegazione della Sicilia Orientale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, a seguito di gentile invito del Can. Agrippino Salerno, Prevosto Parroco della Basilica, al Delegato della Sicilia Orientale, Nob. Ferdinando Testoni Blasco, Cavaliere di Gran Croce di Giustizia.



Erano presenti, oltre al Cav. Dott. Ing. Giovanni Enrico Lau, benemerito concittadino biancavillese che si è fatto promotore dell’iniziativa, anche il Cav. Santino Adriano Matarazzo, il Cav. Innocenzo Pillitteri, il Cav. Alessandro Miccichè e i Postulanti Marcello Catalano ed Eleazar Sanchez.



Il servizio liturgico è stato curato dai ministranti della comunità parrocchiale, mentre i canti dalle corali parrocchiali riunite di Biancavilla, coordinate da Giuseppe Marchese, con il Maestro Vincenzo Benina all’organo e il Maestro Emanuele Bellocchi alla tromba.



Nel corso della celebrazione, il Sindaco Antonio Bonanno, a nome della cittadinanza biancavillese, ha acceso la lampada votiva che arde davanti l’Effigie della Madre della Misericordia, mentre i Cavalieri del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio hanno partecipato alla processione tra le navate della Basilica, terminata con la reposizione nella Cappella-Custodia e con il Canto del “Salve Regina”, l’Atto di Affidamento alla Madre dell’Elemosina e la benedizione conclusiva.



Al termine del Sacro Rito, i Cavalieri, i Postulanti e gli Amici dell’Ordine Costantiniano si sono riuniti in Sagrestia con il Can. Agrippino Salerno, Prevosto Parroco della Basilica, impegnandosi a devolvere un’offerta per partecipare alla restaurazione dell’organo della Basilica Collegiata.



Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube