04.11.2020 - Attività di assistenza primavera-autunno 2020 della Delegazione della Toscana

Nonostante le necessarie limitazioni imposte dalle vigenti normative per contrastare la diffusione del coronavirus, le attività dei Cavalieri della Delegazione della Toscana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio proseguono, all’insegna dell’assistenza e della vicinanza, sia morale, sia spirituale, di quanti ne hanno bisogno, anche e soprattutto in questo difficile periodo di emergenza Covid-19.



I Cavalieri dei Coordinamenti di Firenze e della Toscana Centrale ed Orientale, supportati dalla “Associazione Generale Ramunion in Italia” hanno donato tute protettive, sanificante, sia liquido per superfici, sia spray per ambienti, indumenti e 400 mascherine FFP2 alle “Piccola Sorelle dei Poveri”, che in Firenze gestiscono la “Casa dei cento vecchi”, istituto che ospita anziani indigenti.



I Cavalieri del Coordinamento della Toscana Centrale hanno concretizzato la loro attività a sostegno di Enti religiosi ed associazioni di comune ispirazione cristiana sul territorio della Provincia di Prato, donando:

- mascherine FFP2, guanti e materiale sanificante alle organizzazioni di volontariato preposte all’assistenza sanitaria della popolazione nel comune di Montemurlo (PO);

- mascherine a doppio strato lavabili all’Istituto Cuore Immacolato di Maria, gestito a Prato dalle Suore Domenicane;

- mascherine a doppio strato lavabili alla Venerabile Confraternita di Misericordia di Poggio a Caiano, che, fin dall’inizio dell’epidemia è stata esemplarmente in prima linea a sostegno di tutta la popolazione locale;

- mascherine a doppio strato lavabili al Circolo Movimento Cristiano Lavoratori “Amici della Misericordia” di Poggio a Caiano, che, con il lavoro dei suoi numerosi volontari, supporta molteplici iniziative di carità;

- generi alimentari e di prima necessità alle organizzazioni di volontariato preposte all’assistenza sanitaria della popolazione nel comune di Pistoia.



I Cavalieri del Coordinamento della Toscana Orientale hanno donato centinaia di mascherine, sia chirurgiche, sia a doppio strato lavabili e materiale sanificante ad associazioni segnalate dall’Arcivescovo metropolita di Siena-Colle Val d’Elsa-Montalcino Cardinale Paolo Augusto Lojudice, alla Casa Circondariale di Siena ed alla Sezione di Polizia Stradale di Siena.



A nome di tutti i Cavalieri della Delegazione, il Cavaliere Cristiano Ciani ha inoltre donato un set di pettorine per i volontari parrocchiali della Chiesa di Santa Cristina in Pilli di Poggio a Caiano. Tali pettorine servono al personale della Parrocchia per gestire gli ingressi (con sanificazione) all’edificio sacro in occasione delle Sante Messe.

Il Pro Delegato ad interim della Delegazione Toscana Rag. Carlo Testi, Cavaliere di Gran Croce di Merito, nel ringraziare particolarmente i Cavalieri Bianchini, Ciani, Colaone, Coralli, Di Niso, Illiano, Landi, Pilastri, Petrini e Planera, il benemerito Riccardo Sacatizzi ed il Presidente dell’Accosiazione Ramunion, Zhou Long, che si sono materialmente fatti carico delle attività sopra riportate, ha voluto sottolineare come le stesse sono il frutto di un’azione corale che vede coinvolti tutte le Dame, i Cavalieri ed i postulanti della Delegazione della Toscana, che con spirito di fratellanza e di collaborazione perseguono i fini della Sacra Milizia Costantiniana.









Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube