07.12.2019 - Speciale serata della Delegazione del Triveneto a Padova

Sabato 7 dicembre si terrà a Padova il tradizionale appuntamento di fine anno della Delegazione del Triveneto del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio per i cavalieri, le dame, i postulanti, i simpatizzanti e gli amici interessati alle finalità e alla vita dell’Ordine Costantiniano, del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige. All’incontro sarà presente S.E. il Duca don Diego de Vargas Machuca, Presidente della Real Commissione per l’Italia dell’Ordine.

Il programma prevede alle ore 16.45 il ritrovo presso il Chiostro della Magnolia della Basilica di Sant'Antonio a Padova. Subito dopo, nella Sala del Capitolo, ci sarà la Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Alberto Bottari de Castello, Arcivescovo titolare di Oderzo, Nunzio Apostolico e concelebrata dai Cappellani della Delegazione del Triveneto. Al termine della Santa Messa, sempre nella Sala del Capitolo, ci sarà la solenne benedizione della Bandiera dell'Ordine Costantiniano, donata alla Delegazione dalla Real Commissione per l'Italia. Quindi, trasferimento nel vicino circolo "Società del Casino Pedrocchi" in via San Francesco 87 e aperitivo di benvenuto. Alle ore 19.15 è previsto l'intervento del Nob. Dott. Pier Felice degli Uberti - tra i massimi esperti mondiali di Scienze documentarie della storia, araldica, sistemi premiali, diritto nobiliare - sul tema "The International Commission for Orders of Chivalry - ICOC: evoluzione e successi in 60 anni di vita". A seguire, la consegna di Diplomi e Medaglie di benemerenza Militantis Ecclesiae. Seguirà alle ore 20.30 la cena degli auguri. Formulando l'invito, anche a nome del Delegato Principe Benedetto Orsini e del Cappellano della Delegazione Don Giancarlo Battistuzzi, il Delegato Vicario Nob. Avv. Paolo Borin ha ricordato che il Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio è un ordine “militante” e non un ordine “di merito”. Alla vita dell’Ordine Costantiniano nel Triveneto, che si sviluppa principalmente in quattro significativi eventi nel corso dell’anno, i cavalieri, le dame e i postulanti sono moralmente impegnati a partecipare, salvo seri, giustificati motivi. Sul fianco sud della Pontificia Basilica di Sant'Antonio di Padova si trova il convento francescano, che si è via via sviluppato lungo i secoli, partendo dalla piccola e povera residenza abitata da sant’Antonio. Si articola in vari edifici, caratterizzati da cinque ampi porticati o chiostri, tra cui il “Chiostro delle Magnolia”, così chiamato per la maestosa magnolia che grandeggia al centro dello spiazzo erboso. Ma è detto anche “del Capitolo”, perché sul lato che si diparte dalla Basilica si apre la grande Sala del Capitolo, riservata un tempo alle riunioni dei frati, ora trasformata in cappella, affrescata da Giotto e allievi. Ulteriori informazioni: Cav. Nicola Bergamo – bergamonicola@gmail.com

Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube