23.08.2021 – I Cavalieri della Toscana alle celebrazioni per San Donato e per l’Assunta

Un mese di agosto 2021 denso di eventi per i Cavalieri della Delegazione Toscana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, che hanno partecipato, guidati dal Coordinatore per la Toscana Orientale, Cav. Roberto Bianchini:

- la sera del 7 agosto, alla Santa Messa Stazionale in onore di San Donato, titolare della chiesa cattedrale e patrono principale di Arezzo e Diocesi, presieduta dall’Arcivescovo Riccardo Fontana;

- la sera del 15 agosto, alle solenni celebrazioni in onore della Solennità di Maria Santissima Assunta in Cielo, con la recita del Santo Rosario e la successiva tradizionale fiaccolata processionale dalla Pieve di Santa Maria fino alla centralissima Piazza Grande di Arezzo.

La presenza dei Cavalieri della Sacra Milizia Costantiniana in occasione di momenti così importanti per la Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro è stata particolarmente apprezzata dagli ecclesiastici concelebranti, e Mons. Fontana ha voluto ringraziare la rappresentanza di Cavalieri e postulanti per la gradita presenza e la vicinanza alla chiesa aretina, cortonese e biturgense, sottolineando come la Delegazione Toscana, unica tra gli Ordini Cavallereschi presenti nell’annuario diocesano, sia riuscita ad esprimere una rappresentanza ad entrambi gli eventi, nonostante il particolare periodo di tradizionale vacanza estiva.


Come sottolineato anche da Mons. Bardelli, preposto alla Pieve di Santa Maria, la presenza dei Cavalieri Costantiniani in occasione di momenti di vita religiosa particolarmente cari ai cuori degli aretini, rinsalda ulteriormente il legame tra la Sacra Milizia Costantiniana e la Chiesa aretina.

Il Presidente della Real Commissione per l’Italia, S. E. Don Diego de Vargas y Machuca, opportunamente ragguagliato sull’evento, ha voluto rivolgere il proprio personale compiacimento ai Cavalieri che hanno curato l’organizzazione degli eventi, ringraziando i presenti che, nonostante il periodo estivo, con spirito di servizio ed animati da fratellanza e fede, hanno onorato il mandato di Cavalieri Costantiniani, dando lustro alla Sacra Milizia e alla Delegazione Toscana.

Archivio
Cerca per tag