31.03.2020 - Lettera circolare del Gran Maestro ai Presidenti delle Real Commissioni e ai Delegati

Ai Presidenti delle Real Commissioni e ai Delegati del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Cari Fratelli dell’Ordine, indirizzo a voi questa mia, quali responsabili territoriali della nostra Sacra Milizia, al fine di definire il nostro ruolo di fronte alla pandemia del Covid-19. Il Santo Padre, nella meditazione tenuta prima della benedizione Urbi et Orbi del 27 marzo, ci ha ricordato: «Il Signore ci interpella e, in mezzo alla nostra tempesta, ci invita a risvegliare e attivare la solidarietà e la speranza capaci di dare solidità, sostegno e significato a queste ore in cui tutto sembra naufragare». Ispirato da tali parole, di fronte a tanta sofferenza, intendo seguire il cammino iniziato un secolo fa dal mio trisavolo e predecessore nel Gran Magistero, il Conte di Caserta, che volle conferire all'Ordine un carattere fortemente assistenziale, tale da renderci disponibili, sin d’allora, verso gli ultimi. Auspico, pertanto, che i Cavalieri e le Dame si mobilitino acché la loro condotta individuale diventi centro di una rete di solidarietà, in collegamento con il loro ambiente più prossimo. Potranno, in tal modo, offrire un esempio di vita cristiana nella società, attraverso una generosa dedizione. Saranno in questo un punto di riferimento nelle attività caritatevoli, venendo incontro alle difficoltà delle persone che li circondano e che dipendono da loro. Il contributo di aiuto materiale a chi è nel bisogno, in base alle disponibilità personali di ciascuno, è oltremodo necessario poiché la situazione economica delle persone più fragili - anziani, disoccupati, rifugiati, senzatetto - è stata aggravata dalla pandemia. Come ha manifestato Sua Santità il Papa Francesco, la preghiera e il servizio silenzioso sono le nostre armi vincenti, poiché generano quella solidarietà e speranza in grado di infondere fiducia in queste ore così difficili. Auspico che ciascuno di Voi accolga questo appello con responsabilità e intraprenda diligentemente iniziative che coinvolgano tutto il nostro Ordine. Pietro di Borbone-Due Sicilie Duca di Calabria Gran Maestro 31 marzo 2020




Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube