02.10.2020 - Conclusa la prima campagna di donazioni di indumenti invernali a Forlì

Si è conclusa sabato 2 ottobre 2020 con una splendida cerimonia presso il Comune di Forlì, la prima campagna di donazioni di indumenti invernali avviata dalla Delegazione Marche e Romagna nel territorio di propria competenza per conto della Real Commissione per l’Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

La campagna di beneficenza è iniziata il 30 luglio scorso con la consegna di un ingente numero di indumenti in caldo pile invernali all’Associazione di Volontariato Porta Aperta di Modena. In seguito, attraverso il Comune di Forlì, altre associazioni cittadine sono state beneficiarie delle donazioni: il Centro di solidarietà, Caritas Diocesana, l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, la Cooperativa Paolo Babini, il Centro Aiuto della Vita, la Domus Coop, l’Associazione di Volontariato Gli Elefanti, la onlus Adamantina, la Madonnina del Grappa e la Cooperativa Kara Bobowski le quali tutte hanno rilasciato lettere di ringraziamento e sensi di stima alla Delegazione Marche e Romagna e all’Ordine Costantiniano per la pregevole attività di beneficenza svolta.

Il saluto di benvenuto del Sindaco di Forlì Gian Luca Zattini.

In particolare, in segno di gratitudine e di amicizia, la Delegazione Marche e Romagna della Sacra Milizia è stata ricevuta nella Sala consiliare del Comune di Forlì dove il Sindaco Gian Luca Zattini e l’Assessore al welfare Rosaria Tassinari, dopo le presentazioni e i saluti hanno consegnato a titolo di ringraziamento al Delegato Nobile Dott. Carlo dei Conti Cicconi Massi, Cavaliere de Jure Sanguinis con Placca d’Oro, la “Medaglia celebrativa di Ulisse”, coniata in occasione della prestigiosa mostra in corso ai Musei San Domenico.

Il Delegato delle Marche e Romagna Carlo dei Conti Cicconi Massi riceve la “Medaglia celebrativa di Ulisse”.

Il Delegato era accompagnato dal Pro-delegato Avv. Piergiovanni dei Conti Cicconi Massi, Cavaliere de Jure Sanguinis e dal Referente per la Romagna Corrado Spadavecchia Cavaliere di Merito con Placca, cittadino forlivese, oltre che da una rappresentanza dei confratelli e simpatizzanti dell’Ordine Costantiniano.

Foto di gruppo con il Sindaco Gian Luca Zattini, Assessore al welfare Rosaria Tassinari e rappresentanti delle Associazioni.

Oltre alla Romagna, la donazione di indumenti ha interessato anche la provincia marchigiana di Ascoli Piceno ad opera di Costantino Brandozzi, Cavaliere di Merito, con la consegna di numerosi capi alle Caritas Diocesane di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, alla Cooperativa Sociale Pagefha onlus, ed alle Parrocchie di Santa Maria del Carmine in Villa Lempa, dei Santi Cipriano e Giovanni Evangelista in Colonnella, di S. Lorenzo Abate in Ripaberarda.

Momenti delle donazioni nel Piceno.

In riferimento all’operato effettuato dalla Delegazione nella provincia ascolana, particolarmente significativo è stato l’incontro con il Vescovo di San Benedetto del Tronto, Mons. Carlo Bresciani, al quale sono stati portati i saluti del Delegato Carlo Cicconi Massi e prospettata la possibilità di futuri interventi benefici sul territorio da parte dell’Ordine Costantiniano.

Incontro con il Vescovo di San Benedetto del Tronto, Mons. Carlo Bresciani.

Si prevede a breve l’inizio di una seconda campagna di donazioni che andranno a beneficiare realtà meno abbienti nella Provincia di Pesaro Urbino e della Bosnia Erzegovina.

Archivio
Cerca per tag

© 2020 Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

Real Commissione per l'Italia 

S i t o   U f f i c i a l e

  • Facebook App Icon
  • Youtube