25.11.2021 - Conferenza "L'Ordine Costantiniano di San Giorgio e i suoi Statuti" a Milano

I Cavalieri della Delegazione Lombardia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio si sono ritrovati giovedì 25 novembre 2021 presso la Chiesa di San Sepolcro a Milano, per partecipare alla celebrazione liturgica officiata dal Cappellano di Delegazione Mons. Federico Gallo, Cappellano Jure Sanguinis, Direttore della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, alla presenza del Vice Primo Cappellano e Capo per il Nord Italia Rev. Don Fabio Fantoni Cappellano Gran Croce di Merito; del Presidente della Real Commissione per l'Italia, S. E. Duca Don Diego de Vargas Machuca, Balì Gran Croce di Giustizia decorato con Collare; e del Delegato Vicario, Dott. Ing. Gilberto Spinardi. Cavaliere di Merito con Placca. Successivamente hanno assistito alla conferenza dell’Avv. Alfonso Marini Dettina, Cavaliere Jure Sanguinis con Placca d’Oro, sul tema L'Ordine Costantiniano di San Giorgio e i suoi Statuti".

In questa occasione si è celebrata la seconda settimana del tempo dell’Avvento nel Rito Ambrosiano in preparazione del Santo Natale e il Vangelo del giorno (Mt 12, 33-37) – ha commentato Mons. Federico Gallo – invita a considerare i frutti che si portano nel mondo come espressione di quello che si ha nel cuore: “La bocca esprime ciò che dal cuore sovrabbonda”.



Il tempo dell’Avvento è il momento in cui si purifica il terreno della propria anima per accogliere la venuta del Signore. Ma oltre i consueti preparativi anche esteriori che vengono fatti per questa attesa, il Signore fornisce un’ulteriore indicazione per portare frutto, ovvero considerare le parole capaci di rivelare l’essenza del cuore. Da un cuore genuino scaturiscono parole armoniose capaci di creare un clima benevolo.

Al termine del sacro rito, i Cavalieri si sono ritrovati nella Sala dei Cavalieri, per seguire la conferenza del Cav. Alfonso Marini Dettina, presentato da Don Fabio Fantoni che lo ha indicato come uno dei Confratelli più presenti nell’Ordine Costantiniano soprattutto nei momenti passati particolarmente delicati.

Prima della conferenza il Cappellano Capo ha annunciato una iniziativa della Chiesa Parrocchiale del SS. Redentore e S. Francesco da lui guidata, che consiste nella sponsorizzazione da parte della Sacra Milizia delle squadre di calcio della Parrocchia, un’ottantina di ragazzi che indosseranno la tuta con il logo Costantiniano per giocare in tutta la Lombardia. Il Cappellano Capo ha specificato che si tratta di un segno forte di visibilità in ambiti inconsueti per l’Ordine Costantiniano ed è un segno di integrazione significativo ben accolto, anche da alcuni ragazzi musulmani presenti nelle squadre.

La successiva conferenza tenuta dal Cav. Dettina, intitolata L'Ordine Costantiniano di San Giorgio e i suoi Statuti, si inquadra nel ciclo di conferenze atte a celebrare il centenario degli Statuti Alfonsini (1920 – 2020) promosse e organizzate dal Promotore delle Attività Culturali della Delegazione, il Prof. Dott. Edoardo Teodoro Brioschi, Cavaliere di Merito con Placca, Docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Le precedenti conferenze per celebrare il Centenario degli Statuti Alfonsini (1920-2020) - 15.10.2020 - Regno d'Italia e la nobiltà: situazione ed evoluzione tenuta dalla Prof.ssa Elena Riva, Docente Ordinario di Storia moderna presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica di Milano: QUI.


- 03.06.2021 - All'indomani della Grande Guerra (1915-1918) - poteri, valori e società tenuta dalla Prof.ssa Elena Riva, Docente Ordinario di Storia moderna presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università Cattolica di Milano: QUI.


- 14.09.2021 - Ordine Costantiniano e mondo contemporaneo: “il Gran Maestro S.A.R. il Principe Don Alfonso di Borbone-Due Sicilie” tenuta dal Cav. Prof. Dott. Edoardo Teodoro Brioschi (Promotore delle Attività Culturali della Delegazione Lombardia): QUI.

Archivio
Cerca per tag